Error message

Deprecated function: The each() function is deprecated. This message will be suppressed on further calls in _menu_load_objects() (line 579 of /srv/www/htdocs/usspeaksitalian/includes/menu.inc).

L'italiano, questo sconosciuto Siete pronti per il dettato?

Thursday, February 9, 2017

da Corriere.it

 

L'italiano, questo sconosciuto
Siete pronti per il dettato?
«Lo telefono tra un pò» e altri errori

Il caso della lettera al governo di 600 professori universitari stufi di correggere tesi di laurea con «errori da terza elementare». Ecco un gioco per mettervi alla prova

 
 

Gli studenti italiani arrivano alla laurea senza saper scrivere «ha» con l'acca, sbagliando accenti e apostrofi, aprendo subordinate che dimenticano di chiudere, ignari del congiuntivo e della consecutio temporum. E' quanto hanno denunciato qualche giorno fa 600 docenti universitari stufi di ritrovarsi a correggere tesi di laurea piene di errori «appena tollerabili in terza elementare». Bisogna fare più dettati, più riassunti, più analisi grammaticale, logica e del periodo, dicono i firmatari della lettera-appello al governo e al Parlamento. E tornare alla scrittura corsiva: basta con lo stampatello di importazione anglosassone. Ortografia e grammatica sono stati colpevolmente trascurati per troppo tempo. E' ora di invertire la rotta e tornare ai fondamentali.
Ecco allora per i lettori di Corriere.it un gioco per mettersi alla prova nello spirito del maestro Manzi, quello di «Non è mai troppo tardi». Avete voglia di fare un dettato? In tutto, venti parole tratte dal vocabolario online della Treccani. Basta cliccare sul «player» per ascoltare l'audio tratto dal dizionario di ortografia e pronunzia della Rai. Dovete scegliere fra tre grafie possibili: solo una è quella giusta. Al termine del percorso, a seconda del punteggio che avrete raggiunto, lo scrittore e giornalista del Corriere Paolo Di Stefano vi darà il voto. Ma soprattutto dei suggerimenti utili per risalire la china.

 

Prova  a fare il dettato